NOS

  • Tavola disegno 1_3x

051203010215 for NOS 2019 all rights reserved.

Serie

Imperiale

  Flavio Favelli  

Il ruolo di NOS / NOS' role

Cosa / What

Quando / When

Dove / Where

Progettazione, cura e sviluppo / Deisgn, curating and development

"Serie Imperiale" di Flavio Favelli, vincitore di Italian Council 2017 / "Serie Imperiale" by Flavio Favelli, winner of Italian Council 2017 

marzo - ottobre 2018 / March - October 2018

ex miniCoop e Casa del Popolo / Valsamoggia - loc. Bazzano (Bologna)

promosso da Nosadella.due e Fondazione Rocca dei Bentivoglio di Bazzano (Valsamoggia - BO) / promoted by Nosadella.due and Fondazione Rocca dei Bentivoglio (Valsamoggia _ BO)

Con / With

realizzato grazie al sostegno di Italian Council, ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane (DGAAP) – Ministero per i Beni e le Attività Culturali / held thanks to the support of General Directorate for Contemporary Art and e Architecture and Outlying Urban Areas - Ministry of Cultural Heritage and Activities and Tourism

 

col supporto tecnico di Laboratorio di Restauro Camillo Tarozzi e DeyeVR / with the technical support of Laboratorio di Restauro Camillo Tarozzi and DeyeVR 

 

media partner RAI Radio3 | Artribune

 

technical sponsor COOP Alleanza 3.0 | Number 1

 

in collaborazione con lo studio Lupo Burtscher per l'identità visiva e Corraini Edizioni per la pubblicazione (con contributi di Daniele Balicco, Elisa Del Prete e Silvia Litardi, Flavio Favelli, Elio Rigillo, Filippo Pagotto, Camillo Tarozzi) / in collaboration with Lupo Burtscher Studio for the visual identity and Corraini Edizioni for the book (with texts by Daniele Balicco, Elisa Del Prete and Silvia Litardi, Flavio Favelli, Elio Rigillo, Filippo Pagotto, Camillo Tarozzi).

1/13

"Serie Imperiale" di Flavio Favelli è il progetto con cui NOS, tramite l'associazione che la rappresenta Nosadella.due, si è aggiudicata la seconda edizione di Italian Council, bando pubblico del MIBAC destinato alla produzione di nuove opere di artisti italiani. Il progetto è stato costruito e realizzato in più fasi, sviluppate nel corso di un anno di collaborazione con il partner istituzionale Fondazione Rocca dei Bentivoglio di Valsamoggia e ha permesso la realizzazione della prima opera dell'artista ricavata da un murale "strappato", esposta oggi in comodato al MAMbo di Bologna.

 

L'imponente dittico che è stato realizzato è oggi esposto in comodato al MAMbo di Bologna, prima opera dall’artista esposta in collezione.

 

Per "Serie Imperiale" NOS ha messo a sistema gli attori del territorio di riferimento, Valsamoggia (BO), coordinato la produzione escutiva di tre fasi di progetto realizzate in due siti differenti, 

realizzato la pubblicazione dedicata, in collaborazione con lo studio grafico Lupo Burtscher e la casa editrice Corraini Edizioni e la prima documentazione immersiva in VR di un'opera di Flavio Favelli grazie all'apporto tecnologico della startup DeyeVR. 

 

Elisa Del Prete e Silvia Litardi hanno curato le tre fasi del progetto artistico Pittura, Strappo, Otturazione. Nella Pittura sono stati realizzati due wall painting site specific nei siti individuati di una ex miniCoop e della Casa del Popolo del paese di Bazzano nel Comune di Valsamoggia. 

I due luoghi, uno simbolo del mercato, l'altro della politica, ormai semi abbandonati ma carichi di immagini e storia, sono stati riaperti alla cittadinanza diventando, grazie all'intervento artistico, spazi significativi di una trasformazione in corso in un territorio dove impegno politico, impresa cooperativa e socialità sono chiamati ad interrogarsi sul proprio presente e futuro. Il soggetto iconografico dell'opera aggiunge un ulteriore livello di riflessione storica: i due francobolli del Regno d’Italia scelti dall'artista mostrano il volto del Re Vittorio Emanuele III sovrastampato, in un caso, col timbro di ZARA, nell'altro con quello della Repubblica Sociale Italiana, a sancire le due rispettive occupazioni diventando nel loro gigantesco ingrandimento "icone dell'inaffidabilità del potere".

Nello Strappo, realizzato ad opera del prestigioso Laboratorio di restauro di Camillo Tarozzi, i due murali sono stati letteramente strappati dai muri per essere intelati, diventare "mobili" e riunirsi in un grande dittico di oltre quattro metri.  

Infine l'Otturazione è la traccia in negativo lasciata sul muro dall'opera di strappo su cui l'artista è nuovamente intervenuto.

 

Per accompagnare il progetto NOS ha inoltre sviluppato un programma di incontri e laboratori didattici. Nella pubblicazione dedicata sono stati raccolti tutti gli approfondimenti.

With the project "Serie Imperiale" by Flavio Favelli NOS is awarded the second edition of Italian Council, the public announcement held by the General Directorate for Contemporary Art and e Architecture and Outlying Urban Areas – part of the Ministry of Cultural Heritage and Activities and Tourism to support the production of new art projects by Italian artists.

The project allowed the creation of the first Favelli's work created from the detachment of a wall paintings and has been realized in three stages during one year collaboration with the Institutional partner Fondazione Rocca dei Bentivoglio di Valsamoggia.  

The imposing diptych that has been finally created is now displayed on loan to the MAMbo of Bologna, the first work by the artist exhibited in the collection.

For "Imperiale Series" NOS has developed a specific plan to involve the actors of the reference territory, Valsamoggia (BO); then coordinated the production of three project phases carried out in two different sites, realized the dedicated publication in collaboration with the graphic studio Lupo Burtscher and the publisher Corraini Edizioni, produced the first immersive documentation in VR of a work by Flavio Favelli thanks to the technological contribution of the startup DeyeVR.

 

Elisa Del Prete and Silvia Litardi curated the three stages Pittura, Strappo, Otturazione.
In the stage called Pittura the artist realized two site-specific wall paintings in two symbolic places in the centre of Bazzano, the Casa del Popolo and the ex miniCoop, integral parts of the local life and culture, today in a state of abandonment and underused, soon to serve different purposes.

The two sites, symbols of Market and Politics tell of a state of passage, narrating the transformation underway not only in the two spaces, but also in the overall social, cultural and commercial fabric (as well as in terms of town-planning), in which political commitment, cooperative enterprise and sociality are called upon to examine their own present and future. 

 

The subject chosen by the artist for the two wall paintings adds another layer of historical reflection: the bizarre iconography of two historic stamps dating back to the Kingdom of Italy, belong to the ‘Imperiale’ series first issued in 1929 and in use right up to 1946, portraying the face of Victor Emanuel III with a further ‘overprint’ that was necessary to show the stamp belonged to a different state (here in particular that of the ‘Repubblica Sociale Italiana’ and ‘Zara’, that of the German occupation post-8th September 1943). Favelli reproduces the effigy of the sovereign on the wall just as he was originally depicted on the historic stamps, leading to a reflection on imagery and on the signs of a very precise period in the history of Italy, which still constitutes a period fraught with delicate issues for our country.

 

The successive stage of the Strappo (meaning the detachment of wall paintings) has been realized by the Camillo Tarozzi Restoration Workshop, and consist in the transposition onto canvas of the two paintings, and in their transformation into a diptych. The strappo, usually carried out for the sake of preserving a historical image, was decided upon in this case even prior to the creation of the work, ‘mobilising’ the two paintings originally designed for the two settings.

 

Lastly, the Otturazione (‘Filling’) will constitute the final stage of the process. Once the two paintings have been removed from the walls of the ex miniCoop and from the Casa del Popolo, Favelli will work on the two ‘holes’ left by the removal of the paintings, filling the gaps with fresh plaster. A simple act of grouting and patching, which will leave a trace of the process, once more evoking the presence of the work.

 Programma 

 

Pittura

24 marzo – 3 giugno 2018

ex miniCoop | Casa del Popolo 

Valsamoggia, loc. Bazzano (Bologna)

 

Visite guidate

Domenica 25 marzo 2018 ore 14.30

"La società operaia di Bazzano" 

con Aurelia Casagrande

 

Domenica 29 aprile 2018 ore 16 

"Bazzano artistica"

con Olimpia Mengoli 

 

Sabato 5 maggio, ore 18 

"Lorenzo Balbi incontra Flavio Favelli"

 

Domenica 20 maggio, ore 16 

"Memorie di guerra e passi di pace" 

con Daniel Degli Esposti 

 

Workshops

Sabato 8 aprile

"I muri dipinti" 

 

24 settembre

"L’affresco e il restauro" 

con Camillo Tarozzi e Eva Schicchi 

 

Sabato 13 ottobre 

"Prontuario di fotografia immersiva. Laboratorio di fotografia a 360°"

con Filippo Pagotto

 Serie Imperiale. Dittico 

20 ottobre – 18 novembre 2018

opening sabato 20 ottobre ore 18.00

Rocca dei Bentivoglio – Sala dei Giganti

Tavola rotonda e presentazione del catalogo "Serie Imperiale"

 Programme 

 

Pittura

24 March  – 3 June 2018

ex miniCoop | Casa del Popolo 

Valsamoggia, loc. Bazzano (Bologna)

 

Guided Visits 

25 March 2018 h. 2.30pm

"Bazzano's working class society" 

with Aurelia Casagrande

 

29 April 2018 h. 4pm 

"Artistic Bazzano"

with Olimpia Mengoli 

 

5 May 2018, h. 6pm 

"Lorenzo Balbi meets Flavio Favelli"

 

20 May 2018, h. 4pm 

"Memories of war and steps of peace" 

with Daniel Degli Esposti 

 

Workshops

8 April

"Painted Walls" 

 

24 September 

"Fresco and restoration" 

with Camillo Tarozzi e Eva Schicchi 

 

Sabato 13 ottobre 

"Immersive 360° Photography"

with Filippo Pagotto

 Serie Imperiale. Diptych 

 

20 October – 18 November 2018

opening 20 October h 6pm

Rocca dei Bentivoglio – Sala dei Giganti

Round table and book launch

"Serie Imperiale" è attualmente in mostra presso la collezione permanente del MAMbo

Museo d'Arte Moderna di Bologna.

"Serie Imperiale" is currently on show at the permanent collection of MAMbo - Museum of Modern Art in Bologna.

Realizzato grazie al sostegno di:

Promosso da:

In collaborazione con:

Partner:

Sviluppo tecnico:

Sponsor tecnici

Media partner:

nos.png